Banca del Tempo di Valmadrera                                     WhatsApp TESTATAROSSA600                                           Locandina poesia 2018

Opportunità dal territorio

Quest'estate a Milano i musei sono gratuiti

fShare
0

La BdT di Inzago, come sempre, è attenta alle opportunità gratuite sul nostro territorio regionale. Questa ci sembra interessante anche per noi e ve la proponiamo volentieri. Grazie Anna!!!

 

Iniziativa del Comune di Milano “Estate al museo”, che permetterà a turisti e cittadini del capoluogo lombardo di entrare gratuitamente in tutti i Musei civici della città.

Realizzata in collaborazione con Eni, l’iniziativa proseguirà fino a domenica 8 settembre 2013, e vedrà come protagonisti i seguenti musei:

-Museo del Novecento
- Museo Archeologico
- Museo del Risorgimento
- Museo di Storia naturale
- Musei del Castello Sforzesco

(Museo d’Arte antica, Pinacoteca, Museo delle Arti decorative, Museo degli strumenti musicali, Raccolte extraeuropee, Museo egizio, Raccolte archeologiche preistoria e protostoria), oltre quelli già a ingresso libero, come l’Acquario civico, la Galleria d’Arte Moderna, Palazzo Morando.

Arte e cultura diventano così le parole chiave dell’estate milanese, all’insegna dello sviluppo di politiche mirate a garantire a tutti l’accesso e la conoscenza del patrimonio artistico comunale, anche in vista di Expo 2015.

“Estate al Museo” prosegue anche nel mese di agosto (Ferragosto compreso), periodo durante il quale i musei civici resteranno aperti al pubblico negli orari consueti

Cultura fresca e gratis per tutti!!!

 

Stampa Email

Ora ti leggo una storia

fShare
0

Ofelia e Veronia hanno pubblicato un nuovo racconto per ragazzi sull'handicap. Qui sotto una recensione dell'opera con l'indice. Buona lettura!!


Catapultato dalla grande città alla vita di paese Simone, ragazzino quattordicenne, teme di non riuscire ad inserirsi nel nuovo ambiente. E’ arrabbiato con i genitori che, con la loro decisione di cambiare vita, hanno obbligato anche lui a lasciare tutto ciò che conosceva ed amava come “il suo mondo”. Quando però avviene l’incontro con Matteo, anzi “Rotella” come viene soprannominato, tutto cambia. Simone entra in contatto con una realtà con cui non aveva mai avuto a che fare. Il nuovo amico infatti deve il suo nomignolo alla sua disabilità: un grave incidente lo ha costretto sulla sedia a rotelle. Ma tutt’altro che rassegnato alla sua condizione Matteo vive il suo handicap con disinvoltura ed ironia. Insieme a lui un gruppo eterogeneo di amici, costituito da personaggi davvero particolari, partendo dal classico “secchione” sempre chino sui libri, al ragazzo fragile sempre ammalato. Con loro anche un adolescente di origini straniere e lo sfortunato “Cerotto” che non perde occasione per finire al Pronto Soccorso.
Nel racconto le avventure della banda si susseguono allegramente, con leggerezza si cerca di comunicare la voglia dei ragazzi di superare le barriere della disabilità o di altre problematiche sociali, facendole passare in secondo piano. In un gruppo così affiatato anche Simone si sente subito accettato e, dopo qualche tentennamento, si lascia coinvolgere…
Con questa storia le autrici vogliono trasmettere la speranza in un mondo che purtroppo non esiste, in cui tutti sono considerati uguali. La diversità non è qualcosa da temere o da tenere a debita distanza, ma viene vista come un punto di forza e trattata con ironia. Questo è un concetto molto importante, ma difficile da acquisire soprattutto nell’adolescenza, periodo della vita nel quale i ragazzi si sentono sbagliati anche solo perché non indossano il “giusto” tipo di scarpe.

Per scrivere libri destinati ai ragazzi, genere spesso relegato ai margini della letteratura ufficiale, non bastano solido talento e fervida fantasia, ma occorre saper costruire validi personaggi e strutture narrative adeguate.
Dopo aver pubblicato due colorati albi per bambini “Ridi col lupo” e “Un arcobaleno di angeli”, le scrittrici valmadreresi Ofelia e Veronica Dell’Oro si cimentano in un racconto che sfiora il tema della disabilità.
Rivolto a un pubblico di preadolescenti il racconto Handicap, acrostico di Ho Amici Normodotati e Diversamente abili Insieme Cavalchiamo Avventure Pazzesche, è tra i vincitori del concorso “Scrivere per ragazzi” indetto nel 2011 dalla casa editrice Dino Audino. Prossima uscita del libro che raccoglie tra le centinaia di racconti in gara i migliori dodici divisi in fasce d’età: 8-10, 11-14, 15-17 anni.


Fascia 8-10 anni

Elisa Armellino, La ribellezza

Filippo Infante, Gregg cane di luna

Cristina Maglio, La mia compagna di banco è una sirena

Franca Monticello, Ali di farfalla

Fascia 11-14 anni

Ofelia e Veronica Dell’Oro, Handicap

Grazia Gironella, La ragazza con il sari rosa

Fascia 15-17 anni

Silvia Benassi, Vacanze a Bangkok

Marco Bevilacqua, Come dentro a un film

Benedetta Bonfiglioli, Come l’acqua del fiume

Pierluigi Lupo, Il torneo

Federica Priola, Oscura è la notte

 

Stampa Email

Letture per bambini in biblioteca

fShare
0

Riceviamo questo invito dalla Biblioteca Civica di Valmadrera, ci sembra una bella iniziativa.

Care amiche ed amici,

Ancora una volta i bambini tornano protagonisti assoluti in Biblioteca.

Questo luglio infatti si rinnova l’appuntamento estivo con le letture animate per i più piccoli proposte dalla Biblioteca Civica di Valmadrera. Tutti i mercoledì di luglio infatti sanno Mercoledì da Fiaba per un Luglio Meraviglio: Tiziana Bergamini, volontaria già conosciuta e apprezzata dai bambini e dalle mamme di Valmadrera, sarà presente dalle 16.30 alle 17.30 per letture animate dai 3 ai 7 anni. Tutte le letture si terranno nella Sala Bambini della Biblioteca. Qui il volantino con i particolari.

Le letture animate sono un’occasione importante per avvicinare i più piccoli al mondo della lettura: per loro ascoltare una storia letta dalla voce di un adulto vuol dire entrarci, viverla, riscriverla assieme; vuol dire stringere legami affettivi “per la vita” con il libro e il suo mondo, come ci insegnano progetti internazionali come Nati Per Leggere.

E sono anche un’occasione in più per conoscere la Biblioteca non solo come “distributore di libri”, ma anche come luogo d’incontro e di esperienze: un posto accogliente dove stare insieme, grandi e piccoli. 

Partecipate numerosi!

Grazie per l'invito, a presto!!

 

Stampa Email

Fatto a mano, ce lo propone "La foglia" di Valmadrera

fShare
0

Riceviamo dall'Associazione "La Foglia" di Valmadrera questa segnalazione. Molto interessante, bravi!!

Domenica 14 luglio 2013, presso l'area lago di Parè a Valmadrera si terrà una giornata dedicata alle autoproduzioni l'evento avrà inizio alle 10,00 per terminare a sera

Si avranno, in particolare, svariate attività artigianali, tecniche, casalinghe, meccaniche e culturali tutte riunite in uno spazio verde e aperto a tutti, donne, uomini e bambini, che sono interessati a riscoprire le proprie abilità manuali ed inventive.

E'sulla stessa lunghezza d’onda che si trovano la praticità e la dignità del riuso, del riciclo e della riduzione dello spreco. 
Ancor più in profondità, si tratta di rivalutare i rapporti umani e i legami con il nostro ecosistema che, per noia e pigrizia, ignoriamo.

La Foglia vuole proporre una giornata di informazione e di sperimentazione, con tante attività diverse, dalla produzione della pasta a quella delle saponette, dalla preparazione di conserve alla realizzazione di gioielli, dalla produzione di carta riciclata alla costruzione di giocattoli e tanto altro.

Tutti ovviamente sono invitati a venire a dare un’occhiata, o meglio ancora a provare di persona.

LABORATORI
Sapone
Cesti in vimini
Vestiti riciclati e modificati 
Fasce porta bebè
Plastica riciclata
Fotografia
Homebrewers
Mandala a Km0
Serigrafia
Pasta madre
Oleoliti
brevi escursioni "sulla lucia"
...

BANCARELLE 
Olio
Assorbenti in stoffa
Borsette e vestiti
Fasce porta bebè
Miele, marmellate
Quaderni fatti a mano
Gioielli
Conserve
Tisane
Magliette dipinte
...

MUSICA (dalle 19.00)
Tamburi Taiko
Umido
SuperGifted Armadillos
Cracked

Bravi, davvero una bella iniziativa!!

Stampa Email

A teatro con il Coordinamento delle BdT

fShare
0

Riceviamo dal Coordinamento delle Banche del Tempo di Milano e Provincia e vi inoltriamo una bella opportunita' "scontata"

A tutte le banche del tempo del coordinamento
e ai loro soci,

finalmente è arrivata l'estate con le sue calde serate.
Per chi fosse a casa nei mesi di giugno e luglio può essere piacevole recarsi a teatro, specialmente se i prezzi sono anche per noi, soci delle banche del tempo, veramente popolari.
Il teatro Parenti, in via Pier Lombardo 14 Milano, ha una programmazione estiva divertente e di qualità che potete vedere sul sito di cui riportiamo il link alla voce

Il Parenti d'estate'
Per ogni informazione  riportiamo anche il telefono 0259995232-3395401941 dell?ufficio promozione informandovi che il nostro coordinamento ha una convenzione con il teatro.

Ricordate di segnalare questa opportunità in caso di prenotazioni.

                   Il coordinamento Banche del tempo di Milano e provincia

www.teatrofrancoparenti.it

Peccato non approfittarne!!

 

Stampa Email

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.