Banca del Tempo di Valmadrera                                     WhatsApp TESTATAROSSA600                                           locandina poesia 2019140

Opportunità dal territorio

Il Fondo Beppe Silveri ci invita a teatro

Riceviamo questo bell'invito da parte del Fondo Beppe Silveri e le Missioni e ve lo giriamo molto volentieri.

Sabato 7 FEBBRAIO 2015 ore 21.00

Cinema Teatro di Valmadrera – Via dell’Incoronata

UN  PITIN  DE  VELENU PER  CIAPÀ  I  “RATT”

Libero adattamento dialettale della Juventus Nova

Di “Veleno per topi” - tre atti brillanti di Antonella Zucchini

Lecco, qualche decennio fa.

A prima vista, il vero problema che affligge la famiglia di Gildo potrebbe sembrare l’improvvisa e inarrestabile invasioni di topi, ma l’acceso e inaspettato interesse nei confronti di quel barattolo di veleno acquistato per l’occasione, dimostrerà che non è propriamente così….

ingresso ad offerta libera da devolvere al Fondo “Beppe Silveri e le Missioni”

 

Stampa Email

La Foglia ci porta a mangiare e in slitta

Sempre molto attivi gli amici de "La Foglia" ci rivolgono due inviti.

Nel primo appuntamento, sabato 13 dicembre presso la biblioteca di Civate, leggeranno fiabe sulla slitta e qualcuno mormora che Babbo Natale passerà a salutare. Chi vuole andare a controllare? Qui il programma.

Mentre il secondo invito, sabato 20 dicembre presso la sede de "La Foglia", è per una cena preparata dalle mamme del progetto di integrazione rivolto a mamme e bambini di origine straniera della scuole materne di Valmadrera, che prepareranno il cibo dei loro paesi. Ricco il programma e il piatto. Che dire: "Piatto ricco mi ci ficco!!" Ecco di cosa i tratta

 

 

 

Stampa Email

Da lontano e da vicino

Riceviamo sto interessante bel'invito dagli amici di Esino Lario, riguardanteil llavoro con i rifugiati eichiedeti asilo residenti nel piccolo paese montano : Per ch avesse scordato amo che soo le stesse persone che stanno cercando didi lavorare con il metodo banca dedel tempo per integrare i cittadini stranieri arrivati sul loro territorio comunale. Buona partecipazione solidale!!

Di seguito il comuicato stampa /invito alla mostra e la locandina

Dal Palazzo Comunale - Comunicato Stampa:

Mostra “Da Lontano e da Vicino”

Inaugurazione domenica 14 dicembre ore 11.30 alla presenza del Prefetto dott. Antonia Bellomi

Esino Lario è un paese di montagna di 761 abitanti dove tutti si conoscono per nome; nelle vacanze il Paese si riempie di villeggianti attratti dall’aria buona e dalle belle passeggiate in montagna.

Quando a luglio di quest’anno è arrivata una ventina di rifugiati, 8 pakistani e 12 bengalesi, tutti uomini dai 18 ai 53 anni provenienti dalla Libia, c’è stato sconcerto ma l’emergenza dei rifugiati provenienti dai Paesi in guerra del Nord Africa ha coinvolto tutte le Regioni d’Italia che sono state invitate dal Governo ad ospitarne un certo numero in proporzione alla loro popolazione.

Ognuno di questi rifugiati ha un nome e una storia. Così è nata l’idea della mostra “DA LONTANO E DA VICINO”:  una trentina di ritratti di uomini che vengono da lontano e che il caso ha portato a Esino, per un tempo di attesa che loro stessi augurano breve, e che desiderano presentarsi, far sapere qualcosa della loro vita, del loro mestiere, della loro famiglia.

I ritratti sono appesi ad una serie di porte, nuove o vecchie, aperte o chiuse, sistemate nel cortile dell’albergo Montanina. Invitano i passanti a dare un’occhiata, a superare l’indifferenza e la diffidenza.

La mostra, ideata da Catherine de Senarclens, è stata realizzata con le fotografie e la grafica di Carlo Maglia, con il contributo di Valter Dell’Era e di Cesare Maglia, con l’aiuto dei volontari e degli ospiti del COE di Esino.

 I rifugiati in attesa di documenti rilasciati dalle Autorità Italiane (Status di rifugiato politico, ecc.) non possono lavorare ma possono prestarsi, come volontari e senza retribuzione, per lavori socialmente utili. Ora si è stipulata un’assicurazione e in tanti sono pronti a pulire sentieri e parchi, a riverniciare panchine, a spazzare le foglie o spalare la neve.

“Io non ci volevo venire”

Sembra di sentire i lamenti dei bambini quando vogliono fare i capricci!

In questo caso non sono capricci…

Quasi tutti i rifugiati ora presenti a Esino Lario non intendevano venire in Italia.

I più erano da tempo in Libia per lavoro ma in estate mesi la situazione economica e politica era diventata sempre più grave finché, a luglio, sono stati cacciati via o costretti a scappare.

Dalle loro storie sono emerse le crudeltà che sentiamo in televisione o leggiamo sui giornali: alcuni raccontano di essere stati costretti con i fucili ad imbarcarsi; altri spiegano che hanno cercato di tornare nel proprio Paese di origine quando gli aeroporti erano ormai chiusi e i barconi erano l’unico modo di fuggire ….molti di loro non erano mai stati in mare e non conoscevano l’esistenza dell’Italia.

Per quanto la televisione porti ogni giorno, in ogni casa, i racconti di guerre, violenze, soprusi e miseria, sembra che ciò avvenga ad una certa distanza, in altri luoghi, lontano da noi…. che non ci tocchi direttamente. Così non è.

 

Tutti stanno studiando l’italiano e l’Associazione “Amici del Museo delle Grigne” offre loro un corso di inglese con il proposito di aiutare chi, carte in regola, deciderà di cercare lavoro in Europa o altrove. 

 

Stampa Email

Mostra presepi 2015, una tradizione ormai consolidata.

Gli organizzatori della consueta Mostra Presepi che si tiene a Valmadrera e che è giunta alla sua ottava edizione ci chiedono di farvi avere il modulo di iscrizione. Lo facciamo molto volentieri e qui sotto trovate il regolamento per partecipare. Cliccando qui, invece, il modulo di iscrizione vero e proprio, oppure qui il PDF se non riuscite a leggere l'altro modulo.

Regolamento

1.        Viene indetto a Valmadrera in nuova edizione il 8° concorso Presepi 2014 aperto agli abitanti di Valmadrera e dei paesi limitrofi. Tutti sono invitati a partecipare: ragazzi, giovani, adulti, gruppi, scuole e comunità.

2.        Ogni partecipante potrà esporre un solo presepe (eventuali altre opere potranno essere accettate, a discrezione degli organizzatori, qualora lo spazio della sala lo permetta). Inoltre, per proporre al pubblico un’esposizione sempre nuova e interessante, non saranno accettati presepi già esposti nelle passate edizioni.

3.        Ogni presepe presentato al concorso dovrà essere realizzato rispettando le misure massime di cm. 100x80, oppure dovrà essere facilmente smontabile così da potersi trasportare e rimontare  (a cura del concorrente) presso la sede della mostra; in quest’ultimo caso non dovranno comunque essere superati i cm. 150x150.

4.        Le opere dovranno essere consegnate dai concorrenti, corredate di scheda di partecipazione firmata, presso la sede della mostra (sala esposizioni del Centro Culturale Fatebenefratelli di Valmadrera) in data 8 e 9 gennaio 2015 dalle ore 20.30 in poi.

5.        I presepi verranno suddivisi per la votazione del pubblico in due categorie:

a.        Sezione Ragazzi (fino ai 14 anni)

b.        Sezione Adulti

6.        Le iscrizioni dovranno pervenire entro e non oltre il 31 dicembre 2014 presso i seguenti recapiti:

a.        Segreteria parrocchiale (Piazza Mons. Citterio n°1)

b.        Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.                                     tel. 0341/200544  cell.3392475742

c.        Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.                                 tel. 0341/200797     cell.335268705                      

d.        Sito presepe e arte http://presepeartevalmadrera.jimdo.com/

7.        Per problemi organizzativi non potranno essere accettati:

a.        I presepi la cui iscrizione sia pervenuta oltre i termini

b.        I presepi di misura differente da quella comunicata nella scheda di partecipazione

c.        I presepi iscritti nella sezione ragazzi ma evidentemente realizzati da un adulto (potranno però essere inseriti nella categoria apposita)

8.        La mostra potrà essere visitata dal09 gennaio fino al 18 gennaio.nei seguenti orari:

a.        Feriali dalle 15.00 alle 18.00

b.        Sabato dalle 15.00  alle 18.00

c.        Domenica dalle 9.00  alle 12.30 – dalle 15.00 alle 18.30

Per le scolaresche è possibile visitare la mostra su prenotazione telefonica. Le date sono state scelte per rispettare la tradizione valmadrerese che vuole il presepe fino alla festa del patrono S. Antonio Abate. Permettono inoltre di valorizzare l’opera in famiglia, sua collocazione naturale, durante tutto il periodo natalizio.

Buona partecipazione a tutti!!

 

Stampa Email

Iniziative solidali a Valmadrera!

Il Centro Farmaceutico Missionario nelle prossime settimane ci invita a diverse iniziative. Ecco il loro invito:

Cari amici del Centro Farmaceutico Missionario,


vi raggiungiamo per farvi vedere quante belle iniziative abbiamo riservato per voi e per noi in questo mese di dicembre, ne vale proprio la pena prendervi 5 min di tempo per leggere tutti gli appuntamenti... momenti di svago, divertimento ma anche di attualità e riflessione.

Siamo sempre nel mezzo di molte attività e anche con tanto lavoro da fare, ma è prezioso questo tempo prima del Natale per costruire nuove amicizie, consolidare quelle vecchie e allargare i nostri sguardi in un clima fraterno e gioiso come:

  • l'esposizione di prodotti equosolidali e non solo "Il Mondo In Fiera"  - da mercoledì 03 dicembre a mercoledì 24 dicembre (volantino allegato)

   APPUNTAMENTI:

  • domenica 07- Aperitivo, cena con l'associazione "Il giardino delle rose blu"
  • sabato 13- Momento di festa con il coro dell'equosolidale
  • domenica 21 ore 16:00- Emergenza profughi (operazione mare nostrum, missione triton e frontex) incontro per parlare di questo tema di grande attualità con Roberto della Cooperativa Arcobaleno Onlus.

ed inoltre

  • giovedì 11 ore 21:00 - abbiamo invitato P.Jaime, missionario brasiliano del PIME e per ora vice-rettore del seminario internazionale, che ci racconterà la sua esperienza in Guinea Bissau a Bubaque,
  • giovedì 18 ore 21:00 - racconti di vacanze missionarie... Eleonora che è stata in Rwanda e Sesi ad Haiti,

Nell'attesa di incontrarvi a presto e grazie.......

--

Non mancheremo!!

 

Stampa Email

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.