Banca del Tempo di Valmadrera                                     WhatsApp TESTATAROSSA600                                           Locandina poesia 2018

Opportunità dal territorio

Mostra del 12 maggio a Malgrate: “L’uomo che camminava sulle acque. Pietro Vassena, il C3 e il mito dell’inventore”

fShare
2

mostra 12 maggio

Mostra del 12 maggio a Malgrate:

“L’uomo che camminava sulle acque. Pietro Vassena, il C3 e il mito dell’inventore”

Il Presidente di Luce Nascosta Carlo Cantoni, ci invita per l’inaugurazione della mostra “L’uomo che camminava sulle acque. Pietro Vassena, il C3 e il mito dell’inventore”, in programma a Malgrate per sabato 12 maggio 2018 a partire dalle ore 17,30 presso il Convegno parrocchiale in via S. Antonio 10.

Qui il programma dell'iniziativa e le informazioni fondamentali sulla mostra:

Malgrate (Lc), Quadreria "Bovara-Reina", dal 13 maggio al 22 luglio 

La mostra, organizzata dal Comune di Malgrate in occasione del settantesimo del record del mondo d'immersione realizzato da Vassena con il suo batiscafo C3, è stata curata da Mauro Rossetto con il progetto espositivo di Francesca Turchi ed elaborata da un Comitato Scientifico comprendente, oltre a loro, anche Carlo Cantoni (Presidente di Luce Nascosta), Marco Iezzi (Conservatore Dip. Trasporti del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia "Leonardo da Vinci" di Milano), Edoardo Rovida (Docente di Meccanica, Politecnico di Milano_Lecco) e Niccolò Vassena (nipote dell'inventore), con il fondamentale contributo di Marco Corti (giornalista e massimo biografo di Pietro Vassena).

Il percorso espositivo presenterà una serie di straordinari reperti (prototipi ed esemplari di moto e motori d'epoca, componenti, invenzioni, documenti, progetti ed altre testimonianze delle realizzazioni e della vita del grande inventore, oltre a ricchi apparati informativi, schede digitali e una suggestiva ricostruzione della sua mitica Officina lecchese.

Vi aspettiamo!

Stampa Email

"Sospetto, tradimento, gelosia”: un concerto a S. Calocero

fShare
4

Vi vogliamo segnalare questa bella iniziativa

comune di civate stemma

Domenica 13 maggio 2018 alle ore 17.00, presso il Complesso di S. Calocero a Civate, all’ interno della XV edizione del circuito musicale interprovinciale di Lecco e di Monza e della Brianza, ormai consolidatosi tra le iniziative culturali di maggior rilievo del territorio brianteo, l’ Ensemble Festa Rustica con copie di strumenti originali propone Sospetto, tradimento, gelosia.

L’ Ensemble, fondato nel 1992, é specializzato nell’esecuzione del repertorio tardo rinascimentale e barocco e "galante", preferibilmente italiano ed inedito, su copie di strumenti antichi. In più di quindici anni di attività Festa Rustica è stato presente sulla scena discografica e concertistica italiana ed internazionale (Spagna, Albania, Montecarlo, Francia...).

Recentemente l’ Ensemble ha pubblicato, in esclusiva per la rivista Amadeus, un doppio Cd contenente la prima registrazione assoluta delle Nove Lamentazioni di Geremia Profeta del teorico-compositore F.A. Vallotti per solo, violoncello obbligato, archi e continuo.

Fondatore e direttore dell' Ensemble è Giorgio Matteoli, flautista e violoncellista, docente di ruolo di flauto dolce e musica d'insieme per strumenti antichi presso il Conservatorio dell’Aquila. Laureato in storia della musica ed autore di svariati articoli di divulgazione musicologica, Matteoli ha compiuto anche studi di composizione e direzione d’orchestra presso il Conservatorio di Milano dirigendo concerti sinfonici a Roma ed in Brianza.

 

Il Concerto sarà preceduto alle ore 15.00 da una visita guidata al Complesso di S. Calocero a cura dell’Associazione “Luce Nascosta”. La visita, del costo di 15€, è con prenotazione obbligatoria e l’importo, che sarà saldato in loco sotto forma di sostegno al Festival, darà diritto a posti riservati nelle prime file al concerto.

Disponibili posti gratuiti per i residenti e per i sostenitori.

Per prenotazioni ed info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – cell. 339 886 2993

Domenico Scarlatti: cantate e sonate

Rita Alloggia – soprano
Carlo Lazzaroni – violino barocco
Matteo Scarpelli – violoncello barocco
Luca Ambrosio – clavicembalo
Massimo Marchese – tiorba
Giorgio Matteoli – flauto dolce e M° di Concerto

Sonata in Mi minore K 81
Per flauto e basso continuo
Grave – Allegro – Grave – Allegro

“Perchè vedi ch’io t’amo”
Cantata per soprano e basso continuo
Recitativo – Aria – Recitativo – Aria (allegro)

Sonata in Sol Maggiore K 91
Per flauto e basso continuo
Grave – Allegro – Grave – Allegro

“Pur nel sonno almen talora”

Cantata per soprano, flauto, violino e Basso continuo
Sinfonia: [andante] – Minuet
Aria: Andante lento
Recitativo [accompagnato]
Aria: allegro moderato

Vi aspettiamo!

L'Assessore alla Cultura del Comune di Civate, Angelo Isella

 

Stampa Email

Festa di Parè: un gran bel concerto con Spirabilia!!

fShare
4

SPIRABILIA 4 MAGGIO

Vieni anche tu alla Festa di Parè

L’Amministrazione Comunale di Valmadrera ci rammenta che in occasione della Festa di Parè, il 4 maggio alle 21.00 presso la Chiesa di Parè il quintetto di fiati Spirabilia Ensemble in collaborazione con la Corale San Pietro al Monte di Civate presenta lo Stabat Mater.

Brano del 2008 del compositore gallese Karl Jenkins, Stabat Mater si basa sull’omonima preghiera del XIII secolo dedicata a Maria sotto la Croce.

Come spesso accade nelle opere di Jenkins, agli elementi della musica tradizionale occidentale si uniscono strumenti etnici e voci con influssi mediorientali.

L’ingresso è libero.

 

Stampa Email

"Mostrando" Raffaello

fShare
1

0001

LA BANCA DEL TEMPO DI INZAGO PROPONE:

“MOSTRANDO” RAFFAELLO

Vi riportiamo il programma:

DOMENICA 22 APRILE 2018

In collaborazione con il coordinamento delle BdT di Bergamo saremo all’Accademia Carrara – Gamec in visita alla mostra guidata su Raffaello

Per un pomeriggio più ricco all’insegna della condivisione e della bellezza, visiteremo al Campanone in piazza Vecchia per ammirare Bergamo dall’alto e al bel palazzo del Podestà.

Nel dettaglio…

Ore 13:00 partenza per Bergamo dal Park di via dei Chiosi a Inzago

Ore 14:00 partenza a piedi dal parcheggio di BG (supermercato di via Serassi) per raggiungere Bergamo Alta

Ore 15:00 arrivo in piazza Vecchia e salita al Campanone, a seguire visita del palazzo del Podestà  (3 € se in numero superiore a 15 – 5 € prezzo normale)

Ore 17:00 discesa verso l’Accademia Carrara

Ore 17:45 incontro con la guida – alle 18:00 inizio visita alla mostra di Raffaello

Ore 19:15 happy Hour presso il bar del Gamec (costo da 4 a 6 € secondo ciò che si prende)

Ogni partecipante deve pagare 3 ore/T per l’ingresso alla mostra e per la guida

Il pomeriggio prevede un percorso a piedi di circa due km e 100 mt circa di dislivello, suddivisi in 4 momenti.                                                             La salita al Campanone si effettua con l’ascensore. La partecipazione è libera.

La BdT declina ogni responsabilità per incidenti e/o infortuni che dovessero verificarsi prima, durante e dopo l’evento.

Informazioni e adesioni al 366 4091723 entro il 14 aprile                                                                                                                                         E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Stampa Email

Falso! Quanto costano davvero le promesse dei politici, se ne parla al Tennis Club 88

fShare
2

Gran bella opportunità

Roberto Perotti

L’Amministrazione Comunale di Valmadrera e il Tennis Club 88 organizzano l’incontro con Roberto Perotti, autore del libro “Falso! Quanto costano davvero le promesse dei politici”.

Roberto Perotti, economista, è professore ordinario di economia politica presso l'Università Bocconi di Milano. Dal settembre 2014 a novembre 2015 è stato consigliere economico, a titolo gratuito, del presidente del Consiglio lavorando alla revisione della spesa pubblica.

L’opera che presenterà si concentra sulle promesse elettorali dei tre principali schieramenti politici: attraverso un’analisi rigorosa, Roberto Perotti mostra quanto possano essere fallaci e pericolose tali proposte, in quanto in toto non sono sostenibili economicamente.

L’evento si terrà presso il Tennis Club 88, Via Rio Torto 29, sabato 14 aprile alle ore 17.30; introdurrà e modererà l’incontro Katia Sala, direttrice editoriale di TeleUnica.

A seguito dell’incontro sarà offerto un piccolo rinfresco.

Ingresso gratuito

Cordiali Saluti. L’Assessore alla Cultura, Raffaella Brioni

 

Stampa Email

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.