Banca del Tempo di Valmadrera                                     WhatsApp TESTATAROSSA600                                           locandina poesia 2019140

13 FEBBRAIO: IL VIZIO DI MORIRE

 

locandina vizio morire

L’Assessorato alla Cultura della Città di Valmadrera presenta un importante appuntamento di sensibilizzazione, approfondimento e confronto.

Con il 2020 l’Assessorato desidera infatti dare maggior spazio alle tematiche di rilevanza sociale, ravvivando una lunga tradizione che ha spesso visto Valmadrera in prima linea nelle iniziative culturali di questo tipo: dalle dipendenze al disagio giovanile, dai disturbi dell’alimentazione alla disabilità, decine di testimonianze, dibattiti e conferenze hanno concretizzato questo impegno.

Primo appuntamento di questa stagione sarà “Il vizio di morire”, dibattito pubblico sulla tossicodipendenza.

Si tratta di una problematica che, pur colpendo a prima vista solo le singole persone e i loro famigliari, ha in realtà riflessi ampi e profondi sulle nostre comunità. Una ferita che, nonostante i proclami e i clamori spesso superficiali dei media, permea la nostra società in maniera sempre più capillare e insidiosa, assumendo forme nuove e non sempre appariscenti.

Origini, diffusione, prevenzione, cura, supporto alle famiglie, prospettive del presente e del futuro: a guidare il pubblico in questo tema complesso saranno Christian Broch e Luca Ciusani, relatori non solo di grande preparazione teorica ma anche di lunghissima esperienza “in prima linea”.

Il prof. Christian Broch è presidente della Cooperativa Accoglienza e Lavoro e insegna presso la Facoltà Medicina e Chirurgia di Milano, corso di Laurea in Educazione Professionale.

Il dott. Luca Ciusani è Psicoterapeuta e Psicoanalista, lavora presso la Cooperativa Accoglienza e Lavoro e ha curato il testo "Il vizio di morire".

Il dibattito si terrà il 13 febbraio 2020alle ore 21.00 presso la Sala Auditorium Mauro Panzeri del Centro Culturale Fatebenefratelli – Valmadrera.

Dott. Katia Cesana

Stampa Email

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.