Banca del Tempo di Valmadrera                                     WhatsApp TESTATAROSSA600                                           Lacomunitàcresceconiltempo

Presentazione volume "Il filo d'oro del Lario orientale"

 

LOCANDINA 17 dic 2019

Il Comune di Civate a Valmadrera presenta un libro che omaggia sia quei territori, che i protagonisti di quegli anni

Martedì 17 dicembre 2019, ore 20:45, presso il salone del Centro Fatebenefratelli di Valmadrera (via Fatebenefratelli 6, Valmadrera) verrà presentato il volume “Il filo d'oro del Lario orientale. Protagonisti, paesaggi e architetture dell'epopea serica tra Lecco, Civate e Valmadrera”.

La lavorazione della seta fu storicamente e fino ai primi anni del Novecento uno dei settori trainanti dell'economia del territorio lecchese e più in generale di quello lombardo. Per rendere doveroso omaggio sia a quel mondo ormai scomparso ma ancora testimoniato da importanti architetture diventate parte integrante e imprescindibile del paesaggio urbano, sia a coloro che furono protagonisti, in gran parte dimenticati, della lunga epopea serica nelle zone di Lecco, Civate e Valmadrera, la rivista "Archivi di Lecco e della Provincia" (curata dall'Associazione Giuseppe Bovara con l'editore Paolo Cattaneo di Oggiono e giunta al 42° anno di vita), con il patrocinio dei Comuni di Civate e di Valmadrera, ha dedicato un numero monografico (180 pagine a colori) al "filo d'oro del Lario orientale" che raccoglie diversi studi sull'argomento.

Così l'avventura serica del territorio di Lecco viene narrata da Francesco D'Alessio e Cristian Bonomi attraverso i "volti" dei suoi protagonisti, cioè degli imprenditori che già dal Seicento investirono in quello che in breve diventò uno dei settori trainanti dell'economia non solo locale.

Carlo Castagna e Cinzia Castagna ricostruiscono a seguire l'evoluzione del setificio nel territorio di Civate, trainato dalle importanti attività guidate dalle famiglie Chiapponi e Nava, non dimenticando il problema del lavoro minorile, delle malattie e dell'insalubrità dei luoghi di lavoro di quei tempi.

Vincenzo Dell'Oro sviluppa simile tematica per il territorio di Valmadrera, illustrando le origini della lavorazione serica in quel luogo e l'affastellarsi dei principali insediamenti manifatturieri come quelli dei Bovara, dei Barberini e dei Gavazzi.

Il tema dell'influenza del commercio della seta e degli orientalismi sulle architetture civili e industriali del Lecchese viene approfondito da Carlo Castagna anche mediante confronti con importanti esponenti della pittura europea, mentre Angelo Borghi e Gianfranco Donadelli ricordano la figura dell'architetto lecchese Giuseppe Bovara, impegnato anche nella progettazione di luoghi deputati alla lavorazione serica.

La serata, durante la quale sarà possibile acquistare la pubblicazione (disponibile anche presso la Libreria Cattaneo di via Roma a Lecco), sarà introdotta da Angelo Isella, sindaco di Civate, e dall'assessore ai Servizi Bibliotecari di Valmadrera Raffaella Brioni. Sarà presente anche Antonio Rusconi, sindaco di Valmadrera. Agli interventi degli autori dei saggi seguirà un breve dibattito e, soprattutto, verrà offerto un simpatico rinfresco natalizio.

Vi aspettiamo numerosi!

Biblioteca Civica di Valmadrera

Stampa Email

Questo sito utilizza cookie propri e di altri siti. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.